Stranizza

 14,90

L'amore di due ragazzi può essere più forte dell'odio di un intero paese.

Estate in Sicilia. Da una radio la musica di Franco Battiato si mischia al frinire delle cicale e allo spumare delle onde tra Scilla e Cariddi. Due ragazzi sono sdraiati all'ombra di un pino marittimo in un agrumeto sulle sponde del mare. Il sole sopra di loro, gli aghi di pino sotto la pelle.

Categoria: Product ID: 5081

Recensioni

  1. Ho trovato e acquistato il libro così per caso (suggerito da amazon avendo acquistato I ragazzi Geisha) ed è stata subito una meravigliosa sorpresa. È una storia coinvolgente, scritta in maniera straordinaria: ti fa vivere le emozioni dei protagonisti ritrovandoti a sorridere e ridere o piangere assieme ai ragazzi… un libro sicuramente da leggere e che possa essere una “lezione”… il vero amore non segue le regole imposte dalla società…

  2. Ho letto “Stranizza” , ho amato “Stranizza”.
    Dentro c’è la Sicilia tutta, con i suoi mille volti, meravigliosamente bella e disgraziata. Calda. Perfida. Generosa. Crudele.
    Dentro c’è tutto l’amore, quello vero, quello che ti fa tenere per mano, che ti fa battere il cuore, che ti fa credere che il mondo è li racchiuso dentro quell’anima che hai incontrato e che per nulla al mondo vuoi lasciare andare.
    Tutto l’amore meravigliosamente bello e disgraziato. Caldo. Perfido. Generoso. Crudele.
    Sono due facce della stessa medaglia, qui tutto nasce, qui tutto muore.
    La lettura è un viaggio dentro una terra difficile dove la cosa più bella come l’amore passa attraverso le più brutte delle condanne: il pregiudizio e la maldicenza.
    Se ne resta colpiti, attratti ed offesi. Quando si arriva alle ultime righe,la sensazione è quella di voler tornare indietro, per trovare un altro finale, non per forza un lieto fine, ma senza dubbio un altro finale.

  3. Un romanzo intenso e ben scritto che riesce a coinvolgere. Il finale lascia l’amaro in bocca ma forse è necessario per far capire davvero fino a che punto si spinge l’intolleranza. Assolutamente consigliato.

  4. Narrativa e tema molto coinvolgenti.
    Consigliato per una lettura ragionata, complimenti all’autore per il suo modo di esprimersi, chiaro conciso senza mezzi termini.
    Lettura consigliata!

  5. Un libro che ti coinvolge, che ti fa pensare e riflettere sulla difficoltà di essere se stessi. Una lettura che scorre veloce come il tempo al quale non ti accorgi di essere più assoggettato. Ho letto questo libro in una giornata non posso che consigliarlo.

  6. Appassionante, commovente, ben scritto. L’autore riesce ad immergerti nei luoghi e nei profumi della Sicilia. Ho amato i protagonisti, proporzionalmente a quanto ho odiato la ristretta mentalità, l’ignoranza e l’aridità tanto ben rappresentata nei personaggi di contorno. Un libro che coinvolge e fa riflettere. Da leggere assolutamente!

  7. Il libro molto bello, letto tutto di un fiato! Una storia coinvolgente e putroppo ancora molto attuale, amara e profonda.
    Scritta e descritta in maniera semplice ma allo stesso tempo meravigliosa.
    Complimenti!!!

  8. Ho trovato Valerio e Stranezza per caso, ad una piccola fiera che non sapevo ci fosse, in quel luogo, quel giorno ( due giorni fa..). Il libro mi ha fermata: “che fossero due ragazzi non si disse subito. Che fosse amore non si disse mai.” Valerio aggiunge: “racconta di una storia vera”… Parole che acquistano peso solo a lettura iniziata.. Una storia raccontata con delicata potenza, capace di far rivivere emozioni adolescenziali, quelle forti e totali, che ti portano via il cuore e la testa… Un libro capace di insegnare, col mezzo dell’empatia, che l’amore è amore, ovunque nasca e ovunque sia rivolto. Complimenti Valerio… Ma soprattutto, GRAZIE.
    Morena.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *