Nephilim. Guerra in Purgatorio

insomma mi sono messo a scrivere dei raccontini per promuovere il nuovo libro e quindi pensavo che…
ah, non ho mai detto nulla sull’uscita del nuovo libro?
pessimo me.
allora ricomincio dal principio.
il 3 dicembre è uscito un nuovo libro, con Curcio Editore, mentre ero in giro per la promozione di Stranizza lavoravo con l’editor della casa editrice per l’uscita dicembrina e per non annoiarsi mai, ho cambiato di nuovo genere.
Nephilim è una saga Urban Fantasy (così mi hanno spiegato quando abbiamo lavorato sulla scheda promozionale) divisa in tre libri.
il primo, Guerra in Purgatorio, è uscito ora, gli altri due saranno in libreria nel 2015 e nel 2016.
quindi che succede? che Nephilim si trova in libreria, sugli store online, come ebook su kindle e su kobo e piratato quanto prima nei più sordidi torrent search engine.
e anche nella mia vita c’è maretta.
sto lasciando il lavoro con Medici Senza Frontiere, lavoro che mi piace e che mi dà molte soddisfazioni per mettermi a scrivere a tempo pieno. il che suona super coraggioso e bello, la verità è che ho una gran paura di andare a sbattere contro un bel muro di cemento e di coraggioso c’è solo il primo passo. perché già ho la tremarella.
il discorso che mi sono fatto è che se non mi ci metto seriamente non posso pretendere che la scrittura prenda una piega più seria di quanto non lo sia oggi.
e quindi il 2015 sarà un anno di cambiamenti e di scrittura, vediamo un po’ come andrà.
visto che l’impegno me lo sono preso è anche il caso di mettersi a lavorare. da qui i cinque racconti per Nephilim e il calendario di fiere ed eventi fantasy e letterari ai quali parteciperò per tutto il 2015.
un bel po’ di treni e di viaggi per portare in giro questo nuovo progetto letterario e gli altri che ancora mi seguono.
insomma, questo post doveva contenere il primo racconto dei cinque ed è diventato altro (uno scrittore poco disciplinato è uno scrittore che non andrà lontano!).
più tardi faccio un post solo per il racconto.
ah! se vi capita di leggere il nuovo libro, battete un colpo e fatemi sapere che ve ne pare.
grazie.

V.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *